Mi presento

Se mi chiedi “Chi sei?

Ti rispondo: “Sono un professionista delle Telecomunicazioni ed Information & Communications Technology con la passione per la comunicazione, la tecnologia, il web e tutto ciò che ruota intorno al tema Digital”.

Il mio percorso professionale come scritto pone le basi nel mondo TLC/ICT, ma tranquillo non ti racconterò tutta la mia vita lavorativa, comunque se ti va dà pure un’occhiata al mio profilo LinkedIn.

Detto così, suonerà anche bello ma dice tutto e niente, quindi per renderti il quadro un po’ più chiaro, credo sia il caso di rispondere subito alla domanda: “Che cosa fai?

Grazie alle molteplici esperienze lavorative, alla continua ricerca di aggiornamenti professionali ed alla mia propensione ai cambiamenti, negli ultimi anni ho cominciato ad appassionarmi al tema della rete, del web ed a tutto il suo potenziale, incluso quello dei social media ed alle dinamiche che essi innescano in ottica di sviluppo della propria identità digitale. Personal Branding, Social Media Management, Website Management suonano più fico, che ne dici?

E quindi? Adesso ti chiederai perché questo sito?

franksanni.it – Digital Consultant è un mio progetto, una mia sfida in cui faccio un passo in avanti rispetto al mio percorso ed ho deciso di mettermi in gioco, mettendo a frutto le mie conoscenze lavorative, capacità tecniche e soft skills acquisiti nel tempo, con lo scopo di:

  • Aiutare professionisti ancora “offline” o che vogliono migliorare la loro presenza digitale, supportandoli a capire come meglio sfruttare ed organizzare i social media, la loro presenza sul web, sia attraverso il sito o blog che attraverso i maggiori motori di ricerca come Google, Bing ed altri “luoghi digitali”, a seconda della propria attività e settore di riferimento.
  • Entrare in contatto con professionisti del web e web-marketing per poter far parte di un loro progetto, mettendomi in gioco con il mio entusiasmo e preparazione.
  • Cercare partner per i miei progetti, visto che gli aspetti da curare e le professionalità richieste sono tante e come si sa, da soli si potrebbe essere meno efficaci e meno reattivi per offrire il meglio al cliente finale.

Ad ogni modo per me questo progetto,  questo sito, unito anche al mio background di “non-nativo digitale” rappresenta la parola “FARE” o la risposta alla possibile domanda “Ma tu che sai fare?